Antenne per veicoli: migliori prodotti di Marzo 2021, prezzi, recensioni

Particolare spesso sottovalutato, l’antenna per auto rappresenta uno strumento molto importante in una vettura. Questo piccolo apparecchio permette di ricevere onde elettromagnetiche e farci così ascoltare musica o programmi radio dalla nostra vettura, e il suo funzionamento dipende da una serie di fattori tecnici come la pendenza, la polarizzazione, la larghezza di banda e la frequenza di risonanza. Quando si tratta di acquistare antenne per veicoli gli aspetti da valutare invero sono assai più facili, e grazie alla nostra guida dedicata all’argomento potremo scoprire insieme i criteri di selezione, ben sapendo che sul mercato vi sono tantissime offerte a disposizione.

Caratteristiche tecniche

Quali sono dunque le caratteristiche tecniche da tenere in considerazione quando vogliamo acquistare antenne per auto? In buona sostanza sono tre, a cui bisogna aggiungere la qualità del marchio, che vedremo successivamente, e sono:

  • Materiali di realizzazione
  • Design
  • Montaggio

Vediamo in dettaglio ognuno di questi aspetti tecnici.

I materiali di realizzazione

L’antenna essendo posta per lo più all’esterno del veicolo è soggetta alle intemperie climatiche più disparate, dal vento alla pioggia fino alla neve durante la stagione invernale, per cui è necessario che abbia buoni materiali di realizzazione per resistere e svolgere efficacemente la sua funzione di ricezione del segnale. In genere le migliori antenne per veicoli

hanno un rivestimento in plastica ABS che funge da copertura per la parte interna in alluminio. L’elemento più importante per la ricezione resta invero il cavetto in rame, e alcuni modelli ne hanno anche più di uno. Grazie a questo elemento che è conduttore di elettricità avviene la comunicazione tra l’antenna e l’autoradio quando sintonizziamo un canale.

Alcune antenne sul mercato sono dotate anche di amplificatore per aumentare la potenza del raggio e migliorare così la ricezione del segnale radio.

Il design

Come sempre quando parliamo di oggetti di uso comune, la questione del design non è mai fine a se stessa, non è quindi solo una mera questione di estetica, ma ha a che fare con l’ergonomia, ossia la sua capacità di migliorare il comfort di utilizzo per l’utente. Sul mercato esistono

  • Antenne esterne
  • Antenne interne

e se quelle montate in esterno hanno il vantaggio di consentire una ricezione più facile del segnale, e tendenzialmente di migliore qualità, nel corso degli ultimi anni hanno avuto una crescita esponenziale le richieste di antenne interne, che sono al riparo sia dagli agenti atmosferici che da potenziali furti. Lo svantaggio

è che questo tipo di antenna, che solitamente si presenta con una forma piatta rettangolare, risulta più complicata da montare in quanto deve essere collegata direttamente all’autoradio mediante un cavo apposito, e richiede una certa dimestichezza con i lavori manuali.

Le antenne da esterno hanno invece forme più variegate, si va da quella lunga stile pennone ai modelli di struttura compatta, fino ad arrivare a quelli simili a una pinna, meno visibili e più eleganti.

Il montaggio

E il montaggio è appunto uno degli aspetti salienti nella scelta di una determinata antenna per auto rispetto a un altro modello. Alcune di esse risultano effettivamente un po’ complicate da installare, sia quelle interne da collegare con l’autoradio tramite cavo che certe di tipo esterno che vanno fissate sul tetto del veicolo.

Non mancano in ogni caso esempi di antenne più semplici da montare, in particolare ci riferiamo a quelle compatte, che hanno incluse in confezione le viti necessarie per eseguire l’installazione: in genere ne basta solo una rispetto a quelle presenti, siglate solitamente dalla dicitura M5 e M6, basta trovare quella compatibile con l’ingresso dell’antenna sul tetto.

Importante quindi prima di procedere all’acquisto è verificare che l’antenna sia compatibile con il nostro dispositivo ricevente, sebbene la maggior parte dei prodotti in commercio siano universali, e che il montaggio non sia troppo complicato, altrimenti sarà il caso di rivolgersi a un esperto.

I migliori marchi

Forma, lunghezza, tipologia di materiale e facilità di montaggio influiscono certamente nella scelta delle migliori antenne per veicoli, ma ciò che conta è affidarsi anche a marchi importanti, riconosciuti sul mercato per la qualità dei prodotti e la reputazione costruita negli anni. Tra i nomi più validi di questo settore merceologico segnaliamo:

  • TTBB-Autoparts
  • Fansport
  • Jeans Dream
  • Woltu
  • M&R
  • StickersLab
  • La Tech
  • Lumiereholic

Il costo

Il mercato offre diversi prodotti come abbiamo accennato, modelli semplici ed altri più complessi, e il costo delle antenne per veicoli è piuttosto a buon mercato, per cui si spendono poche decine di euro al massimo. I modelli di alta fascia di costo sono quelli realizzati con materiali più resistenti e solitamente presentano la capacità di sintonizzarsi anche con le frequenze della Radio Digitale (DAB).

Effettuando l’acquisto presso uno store on line specializzato sarà possibile risparmiare sul prezzo di listino acquistando le antenne dei migliori marchi in commercio a prezzi ribassati grazie agli sconti solitamente applicati dai rivenditori di e-commerce, e godere di ulteriori agevolazioni su spese di trasporto e consegna a casa del prodotto.

Come scegliere le migliori antenne per auto

Grazie a strumenti come i comparatori on line è possibile trovare rapidamente le migliori antenne per veicoli in commercio, avendo la possibilità di analizzare le offerte più allettanti del momento e osservare pro e contro di ogni singolo apparecchio. In questo modo

ogni  utente potrà trovare il modello che desidera al rapporto qualità-prezzo ottimale, in base alle proprie necessità di utilizzo e al budget che si vuole investire per l’antenna, avendo presente tutti i parametri tecnici che abbiamo indicato quali criteri di acquisto e che fanno la differenza tra una tipologia di apparecchio e l’altra.

Conclusioni

Le migliori antenne per veicoli sono naturalmente quelle che offrono una perfetta ricezione del segnale radio, ma che si connotano anche per una buona facilità di montaggio e una lunga durata nel tempo, resistendo in maniera ottimale agli agenti atmosferici e alla naturale corrosione che può avvenire alla base o in alcune parti dell’apparecchio con il trascorrere del tempo.

Sono editor e giornalista pubblicista, mi piace condividere la passione per la tecnologia e strumenti di uso quotidiano con altri utenti del web

Back to top
menu
elettronicaperveicoli.it