Accessori ed elettronica per auto e veicoli: prezzi, marche, guide

Gli accessori di elettronica per veicoli rappresentano oggi un must irrinunciabile per chi vuole avere sempre più dotazioni di comfort in auto. In commercio è possibile trovare innumerevoli prodotti che vanno ben oltre autoradio e altoparlanti, venendo incontro alle esigenze di una quotidianità in cui abbiamo sempre più interazioni con i nuovi strumenti di comunicazione digitale, anche quando si è alla guida. In questa guida dedicata intendiamo analizzare tutti gli accessori elettronici dedicati ad auto e moto che è possibile acquistare sul mercato, i criteri di scelta, i migliori marchi e le relative fasce di costo. Per una guida sempre più confortevole in totale sicurezza.

Accessori tecnologici di comfort, quali scegliere

Sono davvero molteplici gli accessori di elettronica per veicoli che possono essere acquistati nei negozi fisici sul territorio oppure on line presso gli store specializzati, dai dispositivi di sicurezza a supporti vari. Innanzitutto segnaliamo cosa poter scegliere per arricchire il comfort all’interno dell’abitacolo, ad esempio per ascoltare musica oppure per conversare al cellulare mentre si è in viaggio:

  • Autoradio e amplificatori
  • Ricevitori e trasmettitori wireless
  • Supporti per caricabatteria smartphone e tablet
  • Visori
  • Riflettori

Questi sono solo alcuni degli esempi di oggetti e accessori vari che è possibile acquistare per la propria vettura, e che sfruttano in particolar modo l’innovazione tecnologica rispetto ad altri accessori per auto “analogici”. Ma ve ne sono altri ad esempio più specifici per migliorare la guida e la manutenzione della vettura.

Il modding hi-tech

Un tempo il cosiddetto modding dell’automobile, ossia tutto ciò che concerne il miglioramento e la manutenzione del veicolo, si concentrava su manubri, rivestimenti interni, tappetini e via discorrendo, ma i nuovi strumenti di tecnologia digitale hanno reso quasi obbligatorio l’acquisto di dispositivi hi-tech come quelli sopra descritti per rendere smart il proprio veicolo. Alcuni esempi di elettronica per veicoli specificamente orientata a migliorare l’esperienza di guida sono ad esempio

  • Kit di avvio veloce per la batteria
  • Prese USB per abitacoli per ricarica veloce
  • Strumenti di pulizia e controllo dell’andatura
  • Gadget per non perdere le chiavi
  • Fotocamera intelligente Dash Cam
  • Aspiratori per ripulire da polvere e briciole l’abitacolo
  • Specchietti retrovisori smart
  • Navigatori e assistente stradale

Analizziamo più in dettaglio alcuni esempi di accessori elettronici per veicoli di ogni tipo.

Accessori per la sicurezza

Una buona fetta di elettronica per veicoli in vendita riguarda la sicurezza alla guida, sotto ogni punto di vista. Per questo motivo esistono gadget davvero interessanti, come ad esempio un etilometro smart, uno degli ultimi ritrovati della tecnologia, che permette di rilevare il tasso alcolemico nel sangue evitando di mettersi alla guida rischiando l’incolumità per se stessi ed eventuali altri passeggeri, oltre che di contravvenire alla legge. Altri esempi di accessori

sono quelli che ad esempio permettono di migliorare la guida come ad esempio una telecamera per retromarcia assistita, che aiuta a parcheggiare anche in condizioni di scarsa visibilità. E un ultima branca di accessori naturalmente riguarda le numerose possibilità di antifurto e di videocamere da montare in caso di contestazione di sinistri, prodotti che diventano sempre più sofisticati ed efficaci con il passare del tempo.

Accessori per la comunicazione

Lo scopo principale degli accessori elettronici di comunicazione è evitare di distrarsi alla guida e conseguentemente di violare le normative vigenti del Codice della strada. Rientrano quindi in questa dicitura

tutti gli apparecchi di amplificazione, viva voce e via discorrendo che permettono di collegare il telefono cellulare al veicolo e conversare senza dover utilizzare le mani. Questi dispositivi altamente tecnologici sfruttano in particolare il bluetooth, la connessione senza fili più diffusa sul mercato, e accessibile per ogni tasca.

Connessi alla vendita di tali accessori è anche la presenza di supporti per fissare tablet e smartphone all’interno dell’abitacolo in varie postazioni, così anche caricabatteria rapidi per avere sempre a disposizione i propri device elettronici anche durante lunghi tragitti.

Musica in viaggio: i gadget acquistabili

Sin dall’invenzione della prima autoradio a cassette la musica è diventata parte fondamentale del viaggiare in auto o moto. Per questo motivo esistono numerosi supporti interessanti che oggi sfruttano i vantaggi della tecnologica digitale

non solo apparecchi di riproduzione e amplificatori in senso standard, ma in particolare dispositivi integrati come diffusori indossabili che permettono di rispondere a una chiamata telefonica, consultare il navigatore satellitare e ascoltare musica in alta fedeltà tutto con un solo device, senza smarrire la percezione dell’ambiente circostante.

Navigazione auto per non perdersi

Una quarta e ultima area di interesse quando trattiamo di elettronica per veicoli riguarda la navigazione sicura, che permette di evitare ingorghi oppure di sbagliare strada arrivando puntuali ai nostri appuntamenti. In commercio si trovano numerosi esempi di navigatore satellitare con funzioni basic o avanzate, che in buona sostanza permette di compiere le seguenti operazioni:

  • Calcolare con precisione il tragitto da percorrere
  • Ricevere in tempo reale le informazioni sul traffico
  • Proporre percorsi alternativi in caso di incidenti e deviazioni stradali
  • Individuare aree di servizio aperte
  • Avere consigli vari sui luoghi da raggiungere, parcheggi, ecc.

Come scegliere gli accessori elettronici

Abbiamo visto a grandi linee cosa comprende l’elettronica per veicoli, ma come scegliere i migliori prodotti? Una volta individuato cosa può essere di nostro interesse, i criteri di selezione devono vertere su pochi ma decisivi elementi che possono fare la differenza tra un modello e un altro. In particolare a nostro avviso bisogna guardare a

  • Tecnologia
  • Funzioni
  • Comfort
  • Marchio
  • Costo

Vediamo più specificamente ognuno di questi aspetti.

La qualità tecnologica

Certo per un utente che non è molto avvezzo alla tecnologia può sembrare complicato addentrarsi in questo universo e capire se la qualità complessiva di un prodotto sia soddisfacente. Tuttavia anche senza essere esperti e maniaci tecnologici è possibile reperire le poche informazioni essenziali che connotano i vari accessori in vendita. In particolare bisogna prestare attenzione

alla compatibilità di un determinato modello di gadget per il proprio dispositivo, se le dimensioni, il formato e più in generale il design sia adatto per il tipo di abitacolo in cui dobbiamo montarlo, e se l’installazione del software richiede operazioni particolari oppure le modalità di connessione siano semplici e immediatamente attivabili.

Naturalmente la tecnologia digitale si connota per cambiare continuamente nel giro di pochi anni, per cui è facile imbattersi in prodotti che possano fatalmente andare incontro a una rapida obsolescenza. Ma il grado di sofisticatezza tecnologica è solo uno dei parametri fondamentali in fase di acquisto, che deve armonizzarsi con gli altri fattori presenti.

Le funzioni presenti

Se la tecnologia è l’hardware, la base strutturale che permette di accedere a un determinato servizio con tutti i vantaggi che comporta, le funzioni presenti sono il pacchetto software, per continuare l’analogia informatica, ciò che in buona sostanza distingue i vari modelli di un determinato accessorio elettronico in vendita. Di norma abbiamo

  • Funzioni base
  • Funzioni avanzate

a seconda del tipo di accessorio a cui ci riferiamo. Le prime sono quelle standard presente in qualsiasi prodotto in commercio, quelle avanzate invece si riverberano nella qualità globale del singolo modello facendolo risultare più o meno accattivante a seconda dell’utente e delle sue necessità: più funzioni sono presenti migliore è la qualità del prodotto, tuttavia molto dipende anche da ciò che ci interessa come acquirenti, per cui alcune di esse potrebbero apparire inutili.

Questo per dire che non necessariamente il numero ma il tipo di funzioni può orientare l’acquisto verso un prodotto rispetto a un altro, senza contare che questo fattore va a confluire anche nel successivo, ovvero il comfort di utilizzo.

Comfort d’uso

Perché acquistiamo prodotti elettronici per la nostra automobile? Questa domanda apparentemente banale risponde all’esigenza fondamentale che ha ognuno di noi, e all’importanza decisiva che ha nella scelta di un determinato prodotto il maggiore comfort che esso può donare. Un dispositivo tecnologico deve essere

  • Pratico da installare
  • Facile da utilizzare
  • Soddisfacente nelle funzioni

Quindi vogliamo in buona sostanza qualcosa che ci semplifichi la vita al massimo: poter parlare al cellulare senza problemi, avere un aiuto concreto mentre siamo alla guida e dobbiamo compiere determinate manovre con minore fatica o cercare un tragitto senza perdersi, poter ascoltare musica o far vedere ai propri figli un film di animazione nel lato passeggero rendendo il viaggio più confortevole e rilassante. L’aspetto peculiare di ogni accessorio elettronico

diventa la cosiddetta ergonomia, ossia la capacità che ha un determinato oggetto di “dialogare” con l’utente. Più la relazione tra l’uomo e l’oggetto tecnologico risulta facile e immediata, migliore è il comfort di utilizzo che ne deriva, e questo è uno degli aspetti su cui le aziende investono di più per rendere i loro prodotti allettanti.

Scegliere i migliori marchi

Scegliere i migliori marchi in commercio per l’elettronica per veicoli significa indubbiamente avere una garanzia di qualità, la certezza di prodotti non solo tecnologicamente validi, ma in grado di durare nel tempo e offrire un rapporto qualità-prezzo ottimale. Ma quali sono le marche migliori in circolazione? Premesso che in base al tipo di prodotto possiamo avere una o più aziende leader di mercato, qui di seguito vi proponiamo un elenco dei marchi più affidabili:

  • Aigoss
  • Aukey
  • Bovon
  • Eono
  • GRDE
  • JVC
  • Lamicall
  • Lencent
  • Mpow
  • Rampow
  • Timpou

La scelta di marchi come questi consentono di andare a colpo sicuro circa l’affidabilità del prodotto, ma anche di un servizio di assistenza efficace e puntuale in caso di eventuali problematiche. Per questo motivo sconsigliamo invece marchi poco conosciuti, i quali oltre a una qualità globale più scadente non offrono servizi collaterali sulla cura del cliente (il cosiddetto customer care) altrettanto validi.

Il costo

Essendo un settore comprensivo di prodotti molto differenti e variegati fra loro, esemplificare il costo dell’elettronica per veicoli in termini universali diventa esercizio vano oltre che molto complicato. Quello che però certamente possiamo dire è che per ogni categoria di prodotto esistono diverse fasce di prezzo, così generalmente suddivise:

  • Fascia di costo economica, che comprende prodotti con prezzi molto accessibili, al massimo poche decine di euro, spesso con funzioni basic o poco più
  • Fascia di costo intermedia, che comprende prodotti dai prezzi più elevati, offrendo un ampliamento di funzioni e possibilità tecnologiche mediamente superiori alla norma
  • Fascia di costo elevata, che comprende prodotto top di gamma, dalla qualità estremamente sofisticata a prezzi molto elevati, dalle diverse centinaia di euro a salire, a seconda del tipo di accessorio

Un aspetto molto interessante per chi approccia all’e-commerce è scoprire che è possibile acquistare numerosi prodotti di elettronica per veicoli a prezzi scontati grazie a promozioni e offerte che consentono di risparmiare sul prezzo di listino, mediamente anche del 30-40 per cento, in tutte le fasce di prezzo sopra elencate, e spesso i rivenditori propongono ulteriori agevolazioni su spese extra come il trasporto e consegna a casa del prodotto.

Come acquistare i migliori accessori elettronici

Abbiamo visto come ci sia una folta concorrenza per quanto riguarda l’elettronica per veicoli, che consente all’utente di scegliere tra tanti modelli a disposizione. Ma come orientarsi e trovare i migliori accessori elettronici per auto o moto? Fortunatamente in aiuto dell’utente vi sono i comparatori on line di prodotto, siti specializzati che consentono di

effettuare in tempo reale un confronto tra le offerte più allettanti del momento. La virtù principale di questi strumenti è permettere di analizzare le diverse caratteristiche tecniche dei vari prodotti, punti di forza e punti deboli, allo scopo di individuare in pochi semplici click il miglior rapporto qualità-prezzo per le proprie esigenze di utilizzo e il budget che si ha a disposizione per l’investimento.

Metodi di pagamento

Una volta scelto il nostro accessorio di elettronica per veicoli, allo scopo di implementare la nostra vettura con ulteriori migliorie di comfort, non resta che andare su uno store on line e concludere l’acquisto seguendo le semplici procedure previste. Ma quali sono i metodi di pagamento accettati?

I rivenditori di e-commerce accettano diverse opzioni di pagamento, tra cui carte di debito e carte di credito, appartenenti ai più importanti circuiti bancari internazionali, comprese anche le carte prepagate PayPal. Per determinati ordini che presentano un prezzo particolarmente elevato è possibile anche effettuare un acquisto a rate mensili, anche con la collaborazione di un istituto di credito convenzionato per un finanziamento.

Non mancano anche coupon e buoni regalo che possono essere utilizzati per ammortizzare la spesa complessiva, e che generalmente vengono proposti o a clienti nuovi o a quelli più fedeli che effettuano numerosi acquisti nel tempo con il medesimo vettore commerciale. In ultimo ricordiamo che è sempre possibile aggiungere una carta di pagamento nuova o modificare i dati di pagamento esistenti nel proprio profilo cliente.

Reso prodotto, come funziona?

Se non si è soddisfatti del proprio acquisto, entro certe condizioni è possibile effettuare il reso del prodotto. Il reso è una procedura prevista in tutti i contratti di vendita e acquisto, che consente al cliente di rimandare indietro il prodotto acquistato e vedersi rimborsata la somma spesa per l’acquisto. Questo diritto è garantito soprattutto quando si tratta di acquisti on line, per cui

la normativa vigente consente di attivare tale procedura di recesso e reso entro un minimo di 14 giorni di tempo dal momento in cui si riceve il prodotto o in cui viene stipulato un contratto di compravendita. Oltre i 14 giorni in genere cambia la completezza del rimborso: se si restituisce entro 14 giorni il prodotto viene rimborsato tutto, anche le spese di spedizione, mentre se si restituisce oltre i 14 giorni ma entro i giorni totali stabiliti da ogni venditore, si pagheranno solo le spese di spedizione.

Oltre il reso vero e proprio vi è ovviamente anche la sostituzione del prodotto, nel caso in cui il proprio accessorio di elettronica per veicoli venga consegnato difettoso, incompleto di alcune parti o danneggiato, per cui il rivenditore provvede a effettuare gratuitamente una nuova spedizione e consegna entro i tempi stabiliti.

Conclusioni

L’elettronica per veicoli è un settore molto ampio che comprende tanti apparecchi diversi, dalle opzioni di comfort a quelli che migliorano la conduzione della vettura, o ancora quelli che investono la sicurezza del veicolo. In base alla tipologia di prodotto è necessari osservare quelle poche ma decisive caratteristiche tecniche che fanno la differenza in termini qualitativi, e che vanno a costituire quello che solitamente viene definito il rapporto qualità-prezzo.

Anche spendendo una cifra contenuta è possibile avere accessori di ottima qualità complessiva, quindi non necessariamente una maggiore spesa coincide con un modello in grado di offrire piena soddisfazione, molto dipende anche da ciò che ricerchiamo come utenti e le nostre effettive necessità di utilizzo. Scegliendo l’accessorio in base al valore del marchio, le funzioni presenti che possono interessarci maggiormente, e a un prezzo conveniente e giusto per le nostre capacità di spesa, potremo ottenere dall’elettronica per veicoli apparecchi perfetti per migliorare il nostro comfort quotidiano.

Giulio Ragni

Sono editor e giornalista pubblicista, mi piace condividere la passione per la tecnologia e strumenti di uso quotidiano con altri utenti del web

Back to top
menu
elettronicaperveicoli.it