Trasmettitori Bluetooth: migliori prodotti di Maggio 2021, prezzi, recensioni

Per poter utilizzare smartphone e altri strumenti digitali in tutta sicurezza mentre si è alla guida è necessario avere trasmettitori bluetooth in auto, che consentono di rispondere alle chiamate e inviare messaggi senza pericolo. I nuovi modelli di automobile vedono integrati al loro interno tecnologie per permettere a stereo e telefono cellulare di dialogare, e i trasmettitori wireless fondati sul bluetooth, un sistema tecnologico a onde radio, trasformano un’autoradio di vecchia generazione senza gli ingressi AUX e USB in un apparecchio in grado di riprodurre la musica archiviata su dispositivi moderni. Vediamo come scegliere i trasmettitori bluetooth tra i numerosi modelli che il mercato mette a disposizione per gli utenti e le loro specifiche esigenze.

Caratteristiche tecniche

Non sono molte le caratteristiche tecniche che bisogna osservare scrupolosamente al fine di acquistare il trasmettitore FM ideale: gli elementi principali di questo apparecchio sono infatti

  • Dimensioni
  • Display
  • Comfort di utilizzo
  • Prestazioni

Vediamo in dettaglio ognuno di questi fattori.

Le dimensioni

Innanzitutto è importante scegliere un modello di dimensioni adatte per il proprio abitacolo. Infatti non tutti i trasmettitori che funzionano tramite bluetooth hanno le medesime proporzioni, alcuni risultano più ingombranti di altri

mentre i modelli più richiesti in genere sono quelli realizzati con un design leggero e ultra compatto, facili anche da trasportare e avere sempre dietro con sé, in tasca o in una borsetta.

Il display

Correlato strettamente alle dimensioni è il display del trasmettitore, il quale deve essere valutato non solo nella facilità di lettura, ma anche sulla retroilluminazione, consentendo quindi all’utente di visualizzarlo comodamente anche di sera, in condizioni di visibilità precaria. In generale la migliore marca di trasmettitori FM dovrebbe essere considerata quella che permette di visualizzare il maggior numero possibile di informazioni,

non limitandosi solo alle informazioni base circa la frequenza, ma anche quelle aggiuntive come il volume, la fonte sonora, lo stato di carica di batteria. I modelli top sono quelli che offrono il massimo in termini di visualizzazione informazioni, come il nome della canzone riprodotta oppure il numero di telefono o il nome di chi sta chiamando, ovviamente se il trasmettitore è collegato con lo smartphone.

Comfort di utilizzo

Tutto ciò che è in grado di migliorare il comfort di utilizzo di un apparecchio elettronico nella sua interazione con l’utente è sempre ben accetto e deve essere oggetto di valutazione in fase di acquisto. Alcuni modelli infatti hanno molte funzionalità ma sono anche più complicati, per cui chi è un po’ restio alle nuove tecnologie potrebbe preferire modelli più essenziali ma di facile utilizzo, ottenendo piena soddisfazione. In genere gli elementi valutabili sotto questo profilo sono

  • Tipologia di alimentazione
  • Regolazioni
  • Tasti
  • Dotazioni extra (telecomando da remoto, porta USB aggiuntiva, ecc.)
  • Presenza di accessori in confezione (es. cavo di alimentazione)

Solitamente il trasmettitore FM bluetooth viene inserito nell’accendisigari, ma vi sono anche quelli che sono alimentati da una piccola batteria interna. Le dimensioni e il display precedentemente analizzati concorrono ovviamente anch’essi a raggiungere la massima facilità e comodità di utilizzo dell’apparecchio in auto.

Livello di performance

Ovviamente tutto concorre poi a garantire le prestazioni del trasmettitore, in cui però incidono anche fattori esterni non preventivabili come il numero di frequenze in città, per cui un eccessivo affollamento potrebbe inficiarne il funzionamento, e la qualità stessa della propria autoradio.

L’aspetto fondamentale che certifica la qualità di un trasmettitore bluetooth resta comunque la capacità di mantenere stabile la connessione alla frequenza ricercata, e se l’associazione tramite bluetooth, che dovrebbe avvenire solo ed unicamente la prima volta, è facile da eseguire, in maniera rapida e senza problemi di sorta.

I migliori marchi

Una raccomandazione importante che ci sentiamo di ribadire è quella di scegliere sempre i migliori marchi in commercio, poiché essi non solo sono più affidabili in termini qualitativi, ma offrono anche una completa assistenza alla clientela anche post vendita. Diffidare di offerte apparentemente irresistibili sul fronte dei costi, che magari si risolvono in prodotti di qualità scadente e poco durevoli. Quali sono i marchi più affidabili? Ecco un elenco di aziende che propongono modelli tra i più apprezzati dagli utenti:

  • Mpow
  • Aukey
  • Sonru
  • TeckNet
  • Kepondo
  • Actopp
  • Favoto
  • Bovon
  • Uekars
  • Vorstek

Il costo

Qual è il costo dei trasmettitori bluetooth? Questi prodotti elettronici per auto appartengono mediamente alla fascia di prezzo compresa tra i 15 e i 25 euro, ad incidere sono fattori come il tipo e numero di funzionalità presenti, le dotazioni di comfort, e via discorrendo. In ogni caso,

acquistando il prodotto prescelto presso un rivenditore on line specializzato è possibile ottenere significativi risparmi sul prezzo di listino e spese correlate, grazie alle offerte promozionali che periodicamente vengono applicate da tali negozi in Rete, per cui mediamente si paga il 15-20 per cento in meno rispetto a un negozio fisico sul territorio.

Come trovare il miglior trasmettitore bluetooth

Data l’abbondanza di offerta, come trovare il miglior trasmettitore bluetooth FM per auto? Grazie ai comparatori on line è decisamente facile eseguire tale operazione in tempi brevi. Infatti questi siti specializzati

consentono di analizzare pro e contro delle offerte più allettanti del momento, attraverso i parametri tecnici più importanti che connotano tale prodotto, al fine di fornire all’utente il rapporto qualità-prezzo ottimale per le proprie esigenze di utilizzo e il budget disponibile per l’investimento.

Anche la lettura di recensioni utenti aiuta a trovare il modello di trasmettitore adatto per la propria auto, tramite l’esperienza diretta di altri acquirenti che mette a fuoco meglio pregi e difetti del singolo apparecchio in commercio.

Conclusioni

Chi possiede un’auto di vecchia generazione farebbe bene ad acquistare un trasmettitore bluetooth per ascoltare musica, ricevere chiamate e molto altro ancora, rispettando il Codice della Strada senza rinunciare al comfort che offrono i nuovi strumenti di comunicazione digitale. L’abbondanza di offerta permette a chiunque di trovare il prodotto adatto per le proprie necessità, dai modelli più semplici a quelli ultra sofisticati, a costi sempre molto accessibili.

Sono editor e giornalista pubblicista, mi piace condividere la passione per la tecnologia e strumenti di uso quotidiano con altri utenti del web

Back to top
menu
elettronicaperveicoli.it